Sotto Ponte Sant'Angelo per Jazz by the River - la location estiva del Gregory's Jazz Club, il trio di Emmet Cohen, Paolo Benedettini e Bryan Carter.

Emmet Emmet Cohen, pianista si è rapidamente imposto sulla scena jazzistica internazionale come uno dei più importanti e prolifici pianisti e compositori della sua generazione. Leader del proprio trio e richiestissimo sideman, Cohen è anche attivo in ambito didattico attraverso lezioni, concerti e conferenze per prestigiosi enti come la “YoungArts Foundation” e il “Jazz At Lincoln Center”. Cohen ha suonato e collaborato con eminenze della musica Jazz, tra cui spiccani i nomi di Debbie Allen, Jimmy Cobb, Lea DeLaria, Kurt Elling, Billy Hart, Jimmy Heath, Ali Jackson, Bill T. Jones, Brian Lynch e Herlin Riley, tra gli altri, ed è il pianist del nuovo trio di Christian McBride.

Paolo Benedettini, contrabbasso è attivo dalla fine degli anni novanta suonando e incidendo con importanti musicisti, tra cui Jimmy Cobb, Curtis Fuller, Benny Golson, Eddie Henderson, George Cables, Eliot Zigmund, Keith Copeland, Jack Walrath, David Liebman, Steve Gut, Bud Shank, Steve Grossman, Ronnie Mathews, Harold Mabern, Lee Konitz, Benny Golson, Jimmy Lovelace, Gianni Basso, Jim Rotondi, Eric Alexander, Tom Kirkpatrick. Dal 2000 al 2002 fa parte del trio del batterista Bobby Durham con cui ha l’opportunità di accompagnare solisti come Archie Shepp, Hal Singer, Grant Stewart, Shawnn Monteiro, Irio De Paula. Dal 2009 al 2013 è parte del Nicola Conte Jazz Combo. Nel 2011 inizia a studiare privatamente con Ron Carter e nel 2013 viene selezionato dalla Juilliard School di New York, dove tutt'ora risiede, ed entra a far parte del trio di Jimmy Cobb, completato dal pianista Tadataka Unno, con cui si esibisce al Village Vanguard, il più importante jazz club della città. E' di prossima uscita un lavoro discografico del Trio, che ospita in alcuni brani il trombettista Roy Hargrove, registrato negli studi del leggendario Rudy Van Gelder. Bryan Carter, giovanissimo batterista statunitense, inizia lo studio del proprio strumento a tre anni; a undici anni ha già studiato con i leggendari batteristi Louie Bellson, Harold Jones ed Ed Thigpen. Poco dopo aver completato la sua formazione presso la Juilliard School di New York e ancora all'inizio della sua carriera, Carter ha già suonato e registrato con importantissimi artisti della musica afroamericana, tra cui Clark Terry, McCoy Tyner, Wynton Marsalis, Branford Marsalis, Mulgrew Miller, Jon Faddis, Ted Nash, Terell Stafford, Bobby Watson, Lew Tabackin, Kenny Barron, Cyrus Chestnut. E' attualmente membro dei gruppi dei cantanti Michael Feinstein e Kurt Elling.

  • Emmet Cohen - Pianoforte
  • Paolo Benedettini - Contrabbasso
  • Bryan Carter - Batteria
Ponte Sant'Angelo - Roma
Inizio concerto ore 21.00
€ 15.00 inclusa la prima consumazione
066796386
3278263770
booking@gregorysjazz.com
I nostri contatti: +39 06 6796386 +39 327 8263770 booking@gregorysjazz.com
vai al programma completo