Sab 15 Set. 2018 h 21:30

Laura Klain 4TeT HardBop Generations

Dall'incontro di varie personalità artistiche e di differenti generazioni,  nasce l'idea di una collaborazione dove ognuno porta con se il proprio bagaglio culturale versandolo in un unico flusso musicale, ispirato ad uno dei periodi del jazz più incentrati alla spiritualità e alla ricerca delle origini africane. Il repertorio è orientato sul periodo storico dell'Hard Bop, trattando brani della tradizione jazzistica 'Standards' e 'Originals', affiancati a composizioni originali. La formazione è composta da Aldo Bassi alla Tromba, Domenico Sanna al Pianoforte, Pietro Ciancaglini al Contrabbasso e Laura Klain alla Batteria.


Laura Klain nasce a Toulouse, in Francia, il 14 dicembre 1990. Alla tenera età di 7 anni si avvicina allo studio delle percussioni etniche, in particolare tamburi a cornice e tammorre, intraprendendo già in età giovanissima la carriera di musicista professionista. A soli 13 anni entra a far parte del Gruppo “Taranta Power - Eugenio Bennato” (con il quale aveva già partecipato a diversi concerti) come prima percussionista. Con questa formazione prende parte a diversi tour nell'arco di quattro anni, esibendosi in prestigiosi contesti internazionali tra cui il “Teatro dell’Opera” del Cairo, al “Parco della Musica” di Roma e ancora ad Addis Abeba in Etiopia, tra l’incredibile Spianata delle Piramidi D’Egitto, al “Tabarka Festival” di Tunisi, al “MedFest” Salonicco in Grecia, in Kosovo, nel Galles, all’Auditorium di Barcellona, al “I° Concerto Euromed” per il “Dialogo fra Culture” al “Teatro Nazionale” di Algeri, e tanti altri. Prende parte inoltre alla registrazione di alcuni lavori discografici di Pietra Montecorvino e Eugenio Bennato. All'età di 15 anni, nell’ambito dell'Etno-World-Music, si esibisce e collabora con Trilok Gurtu, Hasna El Bechaira, Fathy Slamama, Orchestra dell’Opera del Cairo, Alfio Antico, Antonio Infantino e vari altri artisti di fama internazionale. A 16 anni decide di interrompere l'attività concertistica in ambito etnico per dedicarsi al completamento degli studi e intraprendere lo studio della batteria. Questo cambiamento la porta in poco tempo ad avere un innamoramento artistico per il Jazz, che approfondisce con vari maestri tra cui Roberto Gatto in ambito accademico e partecipando a svariate masterclass e workshops con artisti internazionali del calibro di Peter Erskine, Jorge Rossy, Greg Hutchinson, Jeff Ballard, Antonio Sanchez, Aaron Goldberg, Larry Grenadier, Mark Turner, Peter Bernstein, Gege Munari, Andy Sheppard, Seamus Blake, Gary Novak, Mark Guiliana, Johnathan Blake, Nasheet Waits, David Kikoski, Eddie Gomez, Francisco Mela, Dave Liebman, Flavio Boltro, Avishai Cohen, Joshua Redman, Scott Colley. Porta avanti progetti musicali e suona in vari festival e club tra cui il “Festival Internazionale del Jazz” di La Spezia, come ritmica con la contrabbassista Valentina Scheldhofen nel Trio di Aldo Bassi e l’anno successivo con la LSJO Orchestra, al Premio "Tiberio Nicola Awards" e all’"Empoli Jazz Festival" in trio con Max Ionata e Leonardo Corradi e con il piano trio di Piero Angela. Nel 2014 diventa testimonial del “Lucca Jazz Donna - Music Festival” con apertura dell'edizione annuale in Quintetto a suo nome. E' stata ospite di diverse trasmissioni cult, come “L’edicola” di Fiorello e “Webnotte” di Repubblica, in diretta dalla casa di Renzo Arbore. Insieme all'organista Alberto Gurrisi mette su un progetto dal nome TWO LATE. In poco più di un anno il duo si è esibito in oltre 50 concerti, calcando importanti palchi come Tanjazz Festival (Marocco), Torino Jazz Festival, Piacenza Jazz Festival, Ispani Jazz e molti club e rassegne in tutta Italia, lavorando anche come sezione ritmica con alcuni solisti ospiti come Daniele Scannapieco, Humberto Amesquita, Marco Ferri, Alessio Menconi, Emanuele Cisi, Giovanni Amato, Nico Gori, Luca Biggio Michele Bozza. Attualmente lavora ai suoi progetti musicali con vari gruppi con i quali si esibisce regolarmente in tutta Italia e all'estero. Ha suonato con: Fabio Zeppetella, Marco Panascia, Michael Rosen, Giovanni Amato, Daniele Scannapieco, Ares Tavolazzi, Antonio De Luise, Pippo Matino, Pietro Ciancaglini, Leonardo Corradi, Alberto Gurrisi, Paolo Benedettini, Mauro Battisti, Gianni Denitto, Emanuele Cisi, Alessio Menconi, Nico Gori, Shareef Clayton, Humberto Amésquita, Max Ionata, Maurizio Urbani, Matteo Prefumo, Domenica Sanna, Giuseppe Bassi, Renzo Arbore, Piero Angela, Marco Ferri, Silvia Manco, Andrea Santaniello, Francesco Puglisi, Vittorio Silvestri, Andrea Rea, Massimo D’Avola, Seby Burgio, Stefano Nunzi, Fabio Giachino, e molti altri.


  • Aldo Bassi - Tromba
  • Domenico Sanna - Pianoforte
  • Pietro Ciancaglini - Contrabbasso
  • Laura Klain - Batteria
Cena à la carte a partire dalle 19.30
Inizio concerto ore 21.30 
€ 20,00 inclusa la prima consumazione, 
per assistere al solo concerto
Via Gregoriana 54/a - Roma
+39 066796386
+39 3278263770
I nostri contatti: +39 06 6796386 +39 327 8263770 booking@gregorysjazz.com
vai al programma completo