Dom 03 Dic. 2017 h 22:00

Carlo Atti 4tet feat. Pat Senatore


Il sax di Carlo Atti e il suo quartetto che vede come ospite speciale il contrabbassista americano Pat Senatore. Dopo un casuale incontro al Gregory's qualche mese fa, i due si sono annusati, hanno condiviso la scena per qualche pezzo, si sono trovati...e ora hanno scelto di mettere su un doppio appuntamento da non perdere.

Carlo Atti è il National Treasure del jazz italiano: se ci fosse un modo migliore per spiegare cosa vuol dire dialogare, improvvisare, scambiare, trattare il jazz come merita, e soprattutto rispettare il pubblico e portarlo al folle amore per la musica che è la nostra ragione di vita, lo faremmo; ma assistere ad un concerto di Carlo Atti significa "leggere" una voce enciclopedica della parola jazz; una festa per noi e per i nostri amici, e forse la migliore occasione per chi non conosce – o crede di non amare il jazz – per cambiare idea, per scoprire come in Italia abbiamo alcuni dei migliori musicisti in circolazione oggi a livello internazionale, di come questa musica può portarci in luoghi sconosciuti con la leggerezza, l’eleganza e la semplicità che solo i grandi sanno mettere nelle cose che fanno, anche le più complesse e difficili.

Carlo Atti è forse la migliore incarnazione di venti anni di jazz al Gregory’s. Il suo modo di amare il jazz, di suonare come se non si potesse fare altro nella vita, come se il jazz fosse la vita stessa; e c’è una bella differenza tra quello che si può dire e quello che vale la pena di provare sulla pelle. Per sapere qualcosa su Carlo Atti basta leggere la sua biografia, e cercare un pò in giro: troverete notizie, video, foto, curiosità e qualche aneddoto. Quello che non troverete da nessuna parte – a parte il palco del Gregory’s – è tutto quello che riesce ad esprimere con il suo sax, dal vivo. Qualcuno ha definito Carlo Atti “musicista per musicisti” per sottolinearne la qualità dei grandi – quella di mettere a proprio agio chiunque abbia la fortuna di suonare con lui; per noi è il più grande sassofonista che il jazz italiano abbia conosciuto negli ultimi 25 anni e, per questo e per tanti altri motivi, siamo onorati di poterlo annoverare tra i nostri amici. Quello che Carlo Atti è in grado di comunicare con il suo sax va al di là del jazz – pur essendo allo stesso tempo jazz puro, in continua connessione tra origine ed essenza – e ci racconta di tutti i vinili che ha ascoltato, di tutti i musicisti che ha incontrato, di tutti i club in cui ha suonato e di tutti i festival a cui ha partecipato, in Italia e nel mondo, lasciando sempre la sua indelebile e inconfondibile traccia nella memoria di chi lo ha visto e di chi ha collaborato con lui.

  • Carlo Atti - Sax tenore
  • Leonardo Borghi - Pianoforte
  • Pat Senatore - Contrabbasso
  • Marco Valeri - Batteria
Cena à la carte a partire dalle 19.30
Inizio concerto ore 22.00 
€ 20,00 inclusa la prima consumazione, 
per assistere al solo concerto
Via Gregoriana 54/a - Roma
+39 066796386
+39 3278263770
booking@gregorysjazz.com
I nostri contatti: +39 06 6796386 +39 327 8263770 booking@gregorysjazz.com
vai al programma completo