Sonny Stitt

Il 2 febbraio 1924 nasce a Boston il sassofonista Edward “Sonny” Stitt.

Sassofonista contralto e tenore, Stitt ha sviluppato la propria musica concentrandosi quasi sempre sulle strutture del blues e della canzone, come accadeva per molti dei musicisti che hanno aderito al bebop, diventandone una delle figure di riferimento. Sonny Stitt, che per troppo tempo è stato ingiustamente considerato un clone di Parker – pur subendone di certo l’influenza – ha inciso più di 100 dischi nella sua lunga e intensa carriera che gli è valsa il soprannome di Lupo Solitario.


 
Go to Top