Roy Haynes

Il 13 marzo 1925 nasce a Roxbury (Boston) il batterista Roy Owen Haynes soprannominato “Snap Crackle”.

Tra i pionieri del bop drumming, ha suonato nel 1947 con Lester Young, nel 1949 con Charlie Parker, nel 1953 con Thelonious Monk, nel 1963 con John Coltrane, negli anni Ottanta con Corea e Petruccciani e nei Novanta con Pat Metheny. Formatosi “on stage” al mitico Minton’s di Harlem, Roy Hanes ha attraversato la storia del jazz in tutti i suoi stili, affiancando musicisti molto diversi tra loro – […] “Lester Young poteva suonare qualsiasi cosa e imparai molto in quel gruppo. Sapeva sempre il suono che gli altri componenti la band avrebbero dovuto avere. Rimasi con Prez due anni. Era veramente un musicista creativo. Anche suonare con Monk era, in un certo senso, la medesima cosa, o con Bird. Non potevi mai prevedere cosa avrebbero fatto. Con Monk era come andare a scuola, tutte le sere.”[…] – ma sviluppando un suo personalissimo sound: Haynes ha creato nuovi pattern per tamburi e piatti, utilizzando questi ultimi non solo per creare “effetti” ma portandoli in una posizione dominante nel suo stile ritmico unico grazie anche all’uso del rullante; da questa croccante alternanza tra colpi poderosi e cascate di armonici nasce il suo soprannome “Snap Crackle”. Scoperto dalla critica troppo tardi – […] “E questa e’ la sola categoria nella quale vengo votato, quella come nuova star. Non e’ un po’ strano? Una nuova star, pur essendo nell’ambiente da piu’ tempo della maggior parte delle vecchie star. Non so proprio rendermene ragione.” […], nel 1994, Haynes vince il Danish Jazzpar Prize, nel 2004 entra nella Down Beat Jazz Hall of Fame e nel 2011 gli viene assegnato un Grammy Award alla carriera…


 
Go to Top