Dexter Gordon

Il 27 febbraio del 1923 nasce a Los Angeles il sassofonista Dexter Keith Gordon.

“Jazz to me is a living music. It’s a music that since its beginning has expressed the feelings, the dreams and hopes of the people…”  -Dexter Gordon

Anche una nomination all’Oscar nel 1987 come miglior attore protagonista nel film Round midnight di Bertrand Tavernier e un padre medico, (sassofonista per passione), che aveva tra i suoi pazienti Duke Ellington e Lionel Hampton. Dexter Gordon è stato uno dei pionieri del sax nel bebop, e una figura carismatica del suo tempo, oltre che uno dei più importanti sassofonisti della storia del jazz, che ha influenzato grandi musicisti e ispirato scrittori come Jack Kerouac. In On the Road, Dean Moriarty “si inchinò davanti al fonografo ascoltando un disco di bop selvaggio, ‘The Hunt’, con Dexter Gordon e Wardell Gray che soffiavano alla loro altezza davanti ad un pubblico urlante, che dava alla registrazione un volume fantasticamente delirante.

Art Pepper lo descrive come “un idolo nei dintorni di Central Avenue”.

Il suo maestro fu Lester Young e a soli 17 anni Gordon aveva iniziato a suonare nell’orchestra di Lionel Hampton e a 20 con Louis Armstrong, poi con Parker, Mingus, Gillespie segnando tra alti e bassi per problemi di droga alemno quaranta anni della storia del jazz divenendo un riferimento per tutti i sassofonisti del suo periodo e a venire, da Sonny Rollins a John Coltrane.


 
Go to Top