Somethin’ Else

Il disco della settimana è Somethin’ Else.

Somethin’ Else è un disco del 1958 del quintetto di Julian “Cannonball” Adderley prodotto da Alfred Lion e registrato per la Blue Note Records. Nella formazione (praticamente una all stars del jazz dell’epoca) composta da Cannonball Adderley (Sax alto), Hank Jones (Piano), Sam Jones (Contrabbasso) e Art Blakey (Batteria) compare anche Miles Davis nella veste di sideman. L’album segna anche un momento topico del jazz che a New York stava abbandonando il bop per abbracciare il filone cool.

In quel periodo Adderley faceva parte del sestetto di Miles Davis ed è una delle poche apparizioni post-1955 di Miles Davis come sideman. Infatti, Davis interpreta molti dei primi soli, oltre ad aver composto la title track e, secondo le note di copertina, aver scelto maggior parte del materiale. “Autumn Leaves” sarebbe poi entrato stabilmente nel songbook di Davis, e “Love for Sale” sarebbe stato registrato dal Sestetto di Davis poco più di due mesi più tardi. Il blues “One for Daddy-O” è stato scritto da Nat Adderley (fratello di Julian) e alla fine si può ascoltare Davis rivolgersi al produttore: “è che quello che volevi, Alfred?”

Lato A

  • Autumn Leaves (Joseph Kosma, Johnny Mercer, Jacques Prévert) – 11:01
  • Love for Sale (Cole Porter) – 7:06

Lato B

  • Somethin’ Else (Miles Davis) – 8:15
  • One for Daddy-O (Nat Adderley, Sam Jones) – 8:26
  • Dancing in the Dark (Howard Dietz, Arthur Schwartz) – 4:07

Buon ascolto!

This post is also available in: Eng