Prossimamente al Gregory's

03La Gregory’s Jazz Session è il doppio appuntamento del Martedì: primo set concerto, secondo set jam session.

Ogni Martedì il primo set sarà aperto con il concerto di Leonardo Borghi, accompagnato di volta in volta da ritmiche di altissimo livello: verranno eseguite composizioni di Leonardo Borghi e Marco Valeri, arrangiamenti originali delle jazz song americane dei più importanti songwriters, e naturalmente anche favolosi brani dei grandi musicisti della storia del Jazz, composti da chi questa musica l’ha vissuta, suonata, elaborata.

Un incontro settimanale insieme ai migliori musicisti della scena jazzistica, caratterizzato da una costante ricerca, compositiva ed esecutiva, un work in progress a cui musicisti e appassionati non possono mancare! A seguire nel secondo set, Jam Session con numerosi ospiti! La House Band è composta da Leonardo Borghi al pianoforte, al basso e alla batteria si alterneranno ogni martedì musicisti del calibro di Marco Valeri, Vincenzo Florio, Stefano Nunzi, Andrea Nunzi, Marco Loddo, Enrico Morello, Luca Fattorini, Adam Pache… e tanti altri grandi artisti…

SEGALIl batterista Alessandro D’Anna porta al Gregory’s uno dei più interessanti e originali pianisti jazz nella scena europea. Doron Segal dopo gli studi di pianoforte clasicosi interessa al jazz e al rock in Israele. All’età di 21 Doron inizia a studiare presso l’Accademia di musica e danza a Gerusalemme, laureandosi in Piano Jazz vincendo una borsa di studio di eccellenza dalla Israeli Union of Performing Artists. Doron si trasferisce a Berlino alla fine del 2014, imponendosi all’attenzione della scena musicale berlinese partecipando a diversi progetti e lavorare con diversi artisti locali.

Stasera Segal incontra la sezione ritmica made in Italy con Dario Piccioni al contrabbasso e Alessandro D’Anna alla batteria per un live che racconta ancora una volta la capacità del jazz di riunire intorno alla stessa passione talenti, esperienze e sensibilità provenienti da ogni parte del mondo. Due ore e due set di jazz dal vivo da gustarsi fino in fondo.

Ven 6 mag 2016 ore 22:00

Emanuele Urso SwingSextet

06Emanuele Urso “The King of Swing” è il protagonista e il mattatore dei Venerdì Swing di Roma al Gregory’s Jazz Club. Tra l’omaggio a Benny Goodman e Gene Krupa, Emanuele Urso è un fantastico batterista, un raffinato clarinettista e un direttore d’orchestra eccellente, in grado di ricreare perfettamente, in uno sforzo filologico non comune, le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni 40.

Gli arrangiamenti originali di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson sono studiati, e ristudiati e poi riproposti in un concerto dal vivo che prima di essere un vero e proprio show sembra aprire una porta spazio-temporale per rituffarci direttamente nel periodo forse più brillante ed entusiasmante del ‘900.

La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era che continua a studiare e omaggiare con un instancabile impegno teso sempre alla ricerca della perfezione con grande professionalità che gli è valso il titolo di “Re dello Swing”.

Sab 7 mag 2016 ore 22:00

Andrea Nunzi Quartet

NUNZIMettete insieme quattro dei migliori musicisti italiani – Marco Ferri al sax, Pietro Lussu al piano, Mirko Scarcia al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria (che li ha riuniti tutti) – poi aggiungete tutti gli anni passati a studiare i classici, shakerate con le collaborazioni con alcuni grandissimi – da Steve Grossman a Jeremy Pelt, da Carlo Atti a Willy Jones III – delle jam e dei concerti al Gregory’s e dei tour nei maggiori club e festival in giro per il mondo quanto basta, e avrete la ricetta per il concerto di questa sera.

Il jazz come piace a noi, nelle mani di chi lo sa trattare al meglio, per due ore e in due set.

Sab 7 mag 2016 ore 23:59

Gregory’s LateNight Session

07La vera novità dell’anno al Gregory’s. Ogni Sabato, dopo il concerto delle 22.00 – proprio ‘round about midnight – una nuova formazione prende posto sul palco per dare inizio alla lunga notte del jazz. La LateNight Session è affidata alla direzione artistica del giovane e talentuoso batterista Francesco Ciniglio che ogni Sabato sceglie i suoi e i vostri compagni di viaggio. A volte succede che gli stessi artisti del “main show” restino a duettare con la formazione d’apertura della session, per una jam che ogni settimana non sappiamo mai dove ci porterà, altre volte abbiamo visto arrivare artisti di fama internazionale o sidemen di grandi formazioni in tour a Roma per puro divertimento dopo una serata di “lavoro”. Una cosa è sicura: la LateNight Session è il nostro modo per dire che il buon jazz dal vivo non ci basta mai!

TC-CARNEYTC Carney III e’ figlio della grande organista Trudy Pitts. Nato a Philadelphia ha collaborato con i grandi del jazz fin da piccolo.Uno dei pochi cantanti uomini rimasti nella scena jazzistica odierna. Come Massimo ,Tc ha collaborato a lungo con il grande batterista Bobby Durham anch’esso di Philadelphia. Oltra alla tradizione jazzistica Tc padroneggia anche il Gospel avendo cominciato come tanti a cantare in chiesa. Massimo e Tc collaborano dallo scorso anno.Si sono conosciuti durante un tour di Massimo negli USA e hanno deciso subito di registrare un album con Curtis Lundy al basso,Fulvio Albano al sax tenore e Marco Tolotti alla batteria.L’album contiene standards e un magnifico originale di Trudy Pitts..psalm 151. Questo e’ il primo tour europeo di Tc quindi una novita’ assoluta !!!!! Aldo Zunino collabora con Massimo da ben 29 anni quindi che dire … l’interplay e’ assicurato.i due hanno collaborato e registrato con tutti i grandissimi da Jimmy Cobb,a Archie Shepp,Nat Addereley,Sheila Jordan,Clifford Jordan solo per citarne alcuni. Marco Tolotti e’ stato “scoperto” da Massimo e Aldo quando era allievo dei famosi workshop estivi che Massimo organizza dal 1993. Il gruppo eseguira’ standards e qualche originale ma sempre con tanto swing e feeling. Insomma come si diceva un tempo: una serata di Happy Jazz!

10La Gregory’s Jazz Session è il doppio appuntamento del Martedì: primo set concerto, secondo set jam session.

Ogni Martedì il primo set sarà aperto con il concerto di Leonardo Borghi, accompagnato di volta in volta da ritmiche di altissimo livello: verranno eseguite composizioni di Leonardo Borghi e Marco Valeri, arrangiamenti originali delle jazz song americane dei più importanti songwriters, e naturalmente anche favolosi brani dei grandi musicisti della storia del Jazz, composti da chi questa musica l’ha vissuta, suonata, elaborata.

Un incontro settimanale insieme ai migliori musicisti della scena jazzistica, caratterizzato da una costante ricerca, compositiva ed esecutiva, un work in progress a cui musicisti e appassionati non possono mancare! A seguire nel secondo set, Jam Session con numerosi ospiti! La House Band è composta da Leonardo Borghi al pianoforte, al basso e alla batteria si alterneranno ogni martedì musicisti del calibro di Marco Valeri, Vincenzo Florio, Stefano Nunzi, Andrea Nunzi, Marco Loddo, Enrico Morello, Luca Fattorini, Adam Pache… e tanti altri grandi artisti…

Ven 13 mag 2016 ore 22:00

Emanuele Urso SwingSextet

13Emanuele Urso “The King of Swing” è il protagonista e il mattatore dei Venerdì Swing di Roma al Gregory’s Jazz Club. Tra l’omaggio a Benny Goodman e Gene Krupa, Emanuele Urso è un fantastico batterista, un raffinato clarinettista e un direttore d’orchestra eccellente, in grado di ricreare perfettamente, in uno sforzo filologico non comune, le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni 40.

Gli arrangiamenti originali di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson sono studiati, e ristudiati e poi riproposti in un concerto dal vivo che prima di essere un vero e proprio show sembra aprire una porta spazio-temporale per rituffarci direttamente nel periodo forse più brillante ed entusiasmante del ‘900.

La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era che continua a studiare e omaggiare con un instancabile impegno teso sempre alla ricerca della perfezione con grande professionalità che gli è valso il titolo di “Re dello Swing”.

17La Gregory’s Jazz Session è il doppio appuntamento del Martedì: primo set concerto, secondo set jam session.

Ogni Martedì il primo set sarà aperto con il concerto di Leonardo Borghi, accompagnato di volta in volta da ritmiche di altissimo livello: verranno eseguite composizioni di Leonardo Borghi e Marco Valeri, arrangiamenti originali delle jazz song americane dei più importanti songwriters, e naturalmente anche favolosi brani dei grandi musicisti della storia del Jazz, composti da chi questa musica l’ha vissuta, suonata, elaborata.

Un incontro settimanale insieme ai migliori musicisti della scena jazzistica, caratterizzato da una costante ricerca, compositiva ed esecutiva, un work in progress a cui musicisti e appassionati non possono mancare! A seguire nel secondo set, Jam Session con numerosi ospiti! La House Band è composta da Leonardo Borghi al pianoforte, al basso e alla batteria si alterneranno ogni martedì musicisti del calibro di Marco Valeri, Vincenzo Florio, Stefano Nunzi, Andrea Nunzi, Marco Loddo, Enrico Morello, Luca Fattorini, Adam Pache… e tanti altri grandi artisti…

Ven 20 mag 2016 ore 22:00

Emanuele Urso SwingSextet

20Emanuele Urso “The King of Swing” è il protagonista e il mattatore dei Venerdì Swing di Roma al Gregory’s Jazz Club. Tra l’omaggio a Benny Goodman e Gene Krupa, Emanuele Urso è un fantastico batterista, un raffinato clarinettista e un direttore d’orchestra eccellente, in grado di ricreare perfettamente, in uno sforzo filologico non comune, le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni 40.

Gli arrangiamenti originali di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson sono studiati, e ristudiati e poi riproposti in un concerto dal vivo che prima di essere un vero e proprio show sembra aprire una porta spazio-temporale per rituffarci direttamente nel periodo forse più brillante ed entusiasmante del ‘900.

La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era che continua a studiare e omaggiare con un instancabile impegno teso sempre alla ricerca della perfezione con grande professionalità che gli è valso il titolo di “Re dello Swing”.

24La Gregory’s Jazz Session è il doppio appuntamento del Martedì: primo set concerto, secondo set jam session.

Ogni Martedì il primo set sarà aperto con il concerto di Leonardo Borghi, accompagnato di volta in volta da ritmiche di altissimo livello: verranno eseguite composizioni di Leonardo Borghi e Marco Valeri, arrangiamenti originali delle jazz song americane dei più importanti songwriters, e naturalmente anche favolosi brani dei grandi musicisti della storia del Jazz, composti da chi questa musica l’ha vissuta, suonata, elaborata.

Un incontro settimanale insieme ai migliori musicisti della scena jazzistica, caratterizzato da una costante ricerca, compositiva ed esecutiva, un work in progress a cui musicisti e appassionati non possono mancare! A seguire nel secondo set, Jam Session con numerosi ospiti! La House Band è composta da Leonardo Borghi al pianoforte, al basso e alla batteria si alterneranno ogni martedì musicisti del calibro di Marco Valeri, Vincenzo Florio, Stefano Nunzi, Andrea Nunzi, Marco Loddo, Enrico Morello, Luca Fattorini, Adam Pache… e tanti altri grandi artisti…

Ven 27 mag 2016 ore 22:00

Emanuele Urso SwingSextet

27Emanuele Urso “The King of Swing” è il protagonista e il mattatore dei Venerdì Swing di Roma al Gregory’s Jazz Club. Tra l’omaggio a Benny Goodman e Gene Krupa, Emanuele Urso è un fantastico batterista, un raffinato clarinettista e un direttore d’orchestra eccellente, in grado di ricreare perfettamente, in uno sforzo filologico non comune, le atmosfere della swing era e delle dance hall degli anni 40.

Gli arrangiamenti originali di Benny Goodman, Glenn Miller e Fletcher Henderson sono studiati, e ristudiati e poi riproposti in un concerto dal vivo che prima di essere un vero e proprio show sembra aprire una porta spazio-temporale per rituffarci direttamente nel periodo forse più brillante ed entusiasmante del ‘900.

La sua concezione della musica è totalmente rivolta al Jazz della Swing Era che continua a studiare e omaggiare con un instancabile impegno teso sempre alla ricerca della perfezione con grande professionalità che gli è valso il titolo di “Re dello Swing”.

31La Gregory’s Jazz Session è il doppio appuntamento del Martedì: primo set concerto, secondo set jam session.

Ogni Martedì il primo set sarà aperto con il concerto di Leonardo Borghi, accompagnato di volta in volta da ritmiche di altissimo livello: verranno eseguite composizioni di Leonardo Borghi e Marco Valeri, arrangiamenti originali delle jazz song americane dei più importanti songwriters, e naturalmente anche favolosi brani dei grandi musicisti della storia del Jazz, composti da chi questa musica l’ha vissuta, suonata, elaborata.

Un incontro settimanale insieme ai migliori musicisti della scena jazzistica, caratterizzato da una costante ricerca, compositiva ed esecutiva, un work in progress a cui musicisti e appassionati non possono mancare! A seguire nel secondo set, Jam Session con numerosi ospiti! La House Band è composta da Leonardo Borghi al pianoforte, al basso e alla batteria si alterneranno ogni martedì musicisti del calibro di Marco Valeri, Vincenzo Florio, Stefano Nunzi, Andrea Nunzi, Marco Loddo, Enrico Morello, Luca Fattorini, Adam Pache… e tanti altri grandi artisti…